Scheda realizzazione

Fototeca della Fondazione Giorgio Cini - Venezia - UPGRADE webgrafica 2018

Anno:
2018
L’Istituto di Storia dell’Arte della Fondazione Giorgio Cini possiede, e mette a disposizione degli studiosi, una ricchissima fototeca comprendente circa 730.000 fotografie.
Circa la metà di queste è incollata su schede cartacee liberamente accessibili attraverso appositi moduli di consultazione a cassetti. L’importanza della fototeca risiede soprattutto nell’estesa documentazione sull’arte veneta: un’ampia sezione topografica è dedicata al Veneto e a Venezia, mentre si segnalano egualmente le sezioni dedicate alle altre regioni d’Italia e ai musei stranieri, nonché alle opere d’arte conservate in collezioni private italiane ed estere.

Particolarmente ricco il materiale concernente i disegni, egualmente diviso per località e poi per autore, frutto di estese acquisizioni in tutto il mondo, in concomitanza con le celebri rassegne dedicate dalla Fondazione alla grafica dei maestri veneti. La restante parte dei positivi è suddivisa in una trentina di fondi fotografici acquisiti dall’istituto a partire dagli agli anni Cinquanta del secolo scorso e oggi conservati negli spazi della Nuova Manica Lunga.
Tra di essi meritano menzione le fototeche personali di importanti studiosi come Giuseppe Fiocco e Rodolfo Pallucchini, primi direttori dell’Istituto di Storia dell’Arte, le raccolte degli storici dell’arte Evelyn Sandberg Vavalà e Raymond Van Marle, la collezione dell’antiquario veneziano Ettore Viancini, infine la Fototeca Italiana costituita dal fotografo della Soprintendenza di Firenze Nicolò Cipriani.

Dal 1981 l’Istituto di Storia dell’Arte custodisce inoltre la Fototeca Regionale, comprendente oltre 43.000 riproduzioni di opere d’arte conservate nei musei del Veneto. Postazioni dedicate consentono di ricercare negli inventari dei fondi fotografici e di accedere al catalogo online, attraverso il quale è possibile consultare sia i materiali afferenti le raccolte sia le fotografie digitali frutto delle più recenti campagne fotografiche condotte dall’Istituto di Storia dell’Arte. Le attività di ricerca e catalogazione scientifica dell’Istituto hanno dato luogo, infine, alla costituzione di una serie di Atlanti fotografici, veri e propri cataloghi di fotografie ed opere d’arte consultabili online.

Software: SICAPWeb - Aggiornamento del layout grafico:  2018

La web-grafica del progetto è stata aggiornata al rinnovato layout del sito web della fototeca. Le ricerche consentono diverse opzioni di visualizzazione delle liste ottenute come risposta dlle query di interrogazione sulle schede.

Responsive Design
Sono possibili visualizzazioni tra i collegamentio tra schede e la consultazione è possibile anche da dispositivi mobili quali tablet e smartphone secondo un modello di Responsive Design adattivo per i diversi dispositivi.






Prodotti utilizzati